salottino culturale

salottino culturale

salottino culturale

Lettera dal presente

Mia cara Bianca, ti scrivo questa lettera da un futuro non troppo lontano per alimentare quella speranza che giorno dopo giorno si affievolisce sempre di più divenendo una percezione intangibile che ti allontana sempre più da ciò che ti circonda rendendoti una spettatrice di una vita che ti scorre vicino e tutto intorno, facendoti sentire disorientata. Lo so tutto sembra troppo veloce al tuo sguardo stanco e perso dietro tante lacrime versate, ma va bene così, non sei sbagliata tu.  Prenditi ancora qualche istante, non soffermarti su ciò che ti circonda, ma socchiudi gli occhi e osserva dentro di te e vedrai che in quell’oscurità c’è molta più luce di quello che pensi. Rendi clemente il tuo sguardo e non rimproverarti per i tuoi errori, sbagliare è necessario per imparare… accetta di essere meravigliosamente imperfetta e impara ad essere gentile con te stessa. La senti la dolcezza di quel sorriso che increspa la pelle sulle tue guance? Lo senti il ritmo incalzante del tuo cuore? Adesso sei pronta per darti lo slancio e risalire su… la risalita sarà lenta e graduale e tu non essere impaziente, goditi il percorso e non pensare che ci stai impiegando troppo tempo… ognuno ha i suoi tempi e tu hai i tuoi. Durante la risalita scoprirai di avere risorse inimmaginabili che ti aiuteranno a far schiudere il tuo desiderio di tornare a sognare. Non aver paura di correre il rischio di aver fede che i tuoi sogni possano realizzarsi, lo so è da pazzi smettere di credere che nella vita bisogna accontentarsi, ma tu hai fatto troppa strada per poterti fermare adesso. Pensa a quanto ti è costato ogni singolo passo per arrivare dove sei adesso… noi non molliamo mai!  Presto lascerai la paura alle tue spalle e capirai che non esistono scelte giuste e sbagliate, ma solo direzioni diverse che ti faranno esplorare posti nuovi da cui avrai modo di imparare e sperimentare nuove cose. Non aver paura e lasciati andare, vivi con leggerezza e sorridi sempre soprattutto in quei momenti in cui le lacrime solcano il tuo viso, perché è proprio in quei momenti che avrai modo di capire di che pasta sei fatta. Ti dico questo perché questa mattina al mio risveglio osservando il sole sorgere dal mare mi sono ricordata di quando eri in quella casa a Londra, in quel posto in cui non eri più felice e in cui nulla sembrava avere veramente un senso, e in quegli istanti in cui vedevi il cielo colorarsi di rosa e arancione, riponevi le tue speranze nella tua voglia di credere che i tuoi sogni si avverassero. Ora posso dirtelo: i tuoi sogni si stanno avverando ed è solo l’inizio. Non aver fretta di arrivare, non lasciare che l’impazienza ti scoraggi, tutto arriverà nel momento in cui sarai pronta per poterlo accogliere. Anche l’amore arriverà di nuovo a bussare alla porta del tuo cuore e ti riempirà la vita di quella gioia che ora ti manca. L’amore e la condivisione di tutto questo percorso con le persone che ami ti farà capire fino in fondo il tuo scopo in questa vita.  Bianca ciò che veramente desideri è davvero possibile, credici con una fede incrollabile, non dubitare mai di non potercela fare. La vita che desideri è proprio qui ad aspettarti ad un passo di distanza dal superamento delle tue paure. Indossa quindi il tuo abito più bello fatto di resilienza e serenità e percorri con sicurezza la tua strada ricordandoti sempre di quanto sei straordinaria e che sei degna di amore, rispetto e felicità. Con amore e fiducia Bianca

Biancamaria

Scrivi a info@salottinoculturale.it